a Venezia

Si parlava di monsieur Bauta.

Di questi tempi carnevaleschi è molto facile incontrarlo a Venezia. “E certo”, direte voi, “questo esserino ricalca l’omonima, famosissima maschera veneziana”. No, vi dico io. Bauta esiste da quando esiste la Collina, molto prima delle umide fondamenta di Venezia: è molto possibile che, visitando la laguna in uno dei suoi innumerevoli viaggi, secoli fa, abbia deciso di omaggiarla consentendo che la gente si vestisse come lui. Non so se sia vero, ma lui la racconta così.

venezia by night

Quel che è evidente è che ogni volta che parla di Venezia lo prende qualcosa di simile alla commozione. Può capitare che si esibisca in monologhi più o meno istrionici citando versi o brani di prosa – Tutte queste bellezze il viaggiatore già conosce per averle viste anche in altre città. Ma la proprietà di questa è che chi vi arriva una sera di settembre, quando le giornate s’accorciano e le lampade multicolori s’accendono tutte insieme sulle porte delle friggitorie, e da una terrazza una voce di donna grida uh!, gli viene da invidiare quelli che ora pensano d’aver già vissuto una sera uguale a questa e d’esser stati quella volta felici. [da Le città invisibili di Italo Calvino, n.d.r.]

Viene voglia di visitare Venezia, vero? Ma attenzione: quando meno ve l’aspettate, per le calli buie e silenziose potreste incappare in una bauta più nera delle altre.

Tirate dritto, non fermatevi a guardare. Se vi parla, non dategli confidenza, per non finire in qualche guaio o in qualche beffa. Inquieti? Fate bene a esserlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...